Portafogli efficienti in tempo di guerra

Esistono portafogli efficienti in tempi di guerra ? Ad inizio anno, esattamente il 24/02/22 la Russia ha attaccato l’ Ucraina. Un orrendo scenario da guerra mondiale si è profilato per tutto il pianeta.

In questo articolo ho voluto misurare e raffrontare l’andamento generale dei mercati e le mie linee di portafogli efficienti . Tali portafogli sono capaci di difendersi da scenari avversi quali una guerra in Ucraina nel cuore dell’ europa?

portafogli efficienti in tempo di guerra

portafogli efficienti in tempo di guerra

 

Raffronto portafogli efficienti /mercati

Precisamente nella tabella di sinistra della figura, abbiamo  i rendimenti da inizio anno di 12 benchmark  (fonte Quantalys). Nella tabella di destra invece 10 portafogli efficienti . Per la precisione 3 a linea DIFESA, 3 CONSERVATIVA, 3 MOMENTO , 1 a MOMENTO Plus.

I 12 benchmark forniti da Quantalys hanno tutti avuto, da inizio anno, causa guerra, dei rendimenti negativi. Da un -14,11% dell’ azionario USA ad un – 5,63% per l’ obbligazionario globale. Tutto in soli 5 mesi di inizio di un complicato anno 2022. Notare che parliamo di Azionario USA, azionario Europa, azionario paesi emergenti …. Obbligazionari e Flessibili.

Nello stesso periodo preso in esame tutti e 10 i portafogli di tutte e 3 le linee da me efficientate, invece mostrano rendimenti positivi.

Da un + 1,85% per la 1°linea DIFESA ad un + 8,86% della 3° linea MOMENTO. La linea MOMENTO Plus è caratterizzata da  una maggiore implementazione sulle commodities (A. tattica). Tale nuova linea ottiene in meno di 5 mesi , il rendimento di + 10,80% .

Ho già trattato dell’ importanza delle  strategie alternative , tipo le “relative value”, nella gestione dell’ asset allocation di un investimento.

Grazie a tali strategie  si possono ottenere portafogli efficienti che esprimano il massimo rendimento con il minor rischio.  Portafogli efficienti che sono ottimizzati anche per essere decorrelati ai mercati finanziari. Tali portafogli efficienti sono capaci quindi di generare rendimenti positivi indipendentemente dal contesto finanziario.

Appare evidente come i risparmiatori devono sempre più utilizzare strategie innovative in grado di generare rendimenti con minor rischio e decorrelazione dalla volatilità dei mercati.

 

 

I contenuti del presente articolo hanno valore di opinione e scopo puramente informativo.

Non rappresentano in alcun modo un invito al trading, né un’offerta di vendita , né di sollecitazione all’ investimento,.

Non vi è alcuna garanzia di ottenere uguali rendimenti in futuro.

I commenti sono chiusi.