Flussi, riserve valutarie Cinesi

L’ analisi delle riserve valutarie cinesi si sono assottigliate. L’ultimo rilevamento disponibile di novembre 2018 parla di 3.081 mld di dollari (grafico).total reserves chinaSolo a Settembre erano stati persi ben $23 mld di riserve valutarie. Il minimo relativo è posto a 3.017 mld raggiunto a  gennaio 2017.

Le riserve valutarie sono un importante sostegno alla valuta locale.  Nel caso della Cina, forniscono un importante assicurazione sulla stabilità economica del paese.

Le tendenze degli aggregati monetari:M1

Le tendenze monetarie cinesi segnalano un ulteriore rallentamento. china industrial output & real true m1 (%6M)Nel grafico 2 vediamo l’ aggregato monetario M1 ed il PIL della Cina ( linea blu).  M1 rappresenta la massa monetaria  dei depositi a vista delle famiglie. La crescita a sei mesi di M1 è scesa verso il minimo recente di agosto (curva rossa). Evidente lo stretto rapporto tra la discesa della produzione industriale e la discesa della massa monetaria M1 (a 6 mesi).

Le tendenze monetarie reali e nominali sono deboli ed al ribasso.  Ciò suggerisce prospettive  di business più deboli rispetto alla spesa per consumi e all’ economia. china nominal gdp & money financing (%6) 12686_2019_01_17_11_55_03_440

La Bank of China (PBOC) ha recentemente tagliato il tasso delle riserve di liquidità. delle riserve di cash che le banche del paese devono obbligatoriamente detenere, ovvero il RRR (Reserve Requirement Ratio). Si tratta del quinto intervento degli ultimi 12 mesi.  RRR for large bank in chinaSecondo le stime elaborate dalla PBOC, nel corso del primo trimestre le due misure porteranno a un iniezione netta di fondi per 750 miliardi di yuan ,  circa 100 miliardi di euro.

La banca centrale cinese ha chiesto a gennaio 2019, ad alcune banche commerciali, di moderare il loro ritmo di prestiti.

Nell’ ottica di gestire la quantità di credito che scorre nell’economia, la people bank of china, pboc, ha interpellato a gennaio alcune banche commerciali. A loro (fonte Reuters) ha chiesto di moderare il loro ritmo di erogazione mutui. La crescita dei prestiti in eccesso non è compatibile con una domanda di credito effettiva nell’economia reale. L’eccesso di espansione nella concessione di prestiti può portare a conseguenze negative per l’ economia della Cina.

I commenti sono chiusi